art-school-of-athens-1143741_1920

“La conoscenza si acquisisce leggendo i libri;
ma quello che è veramente necessario imparare, la conoscenza del mondo,
si può acquisire soltanto leggendo gli uomini e studiando tutte le loro diverse edizioni”.
– Lord Chesterfield –

Oramai, da diversi anni, A.I.FI. Puglia collabora con le Università, promuovendo percorsi formativi essenzialmente finalizzati a sviluppare le competenze atte a dare risposta ai problemi prioritari di salute della popolazione e a garantire la qualità dei servizi. Percorso formativo che non si esaurisce con gli anni del Corso di Laurea ma, nel tempo, si contestualizza nella definizione di ruolo ed identità professionale e si arricchisce attraverso le esperienze personali e lavorative, di aggiornamento e formazione specialistica, a cui l’Associazione contribuisce organizzando momenti di formazione utili per migliorare progressivamente il sapere, il saper fare, arricchendo la tecnica di valenze umanizzate quali il saper essere ed il saper divenire.

La preparazione della tesi, parte integrante e sintesi di questo percorso, frutto di sacrifici, emozioni e soddisfazioni rappresenta per il giovane studente un momento di forte slancio e crescita professionale: dal punto di vista sociale, assume un significato profondo in quanto segna il passaggio del laureando dallo status di studente a quello di membro della comunità scientifica e, dal punto di vista tecnico è un importante biglietto da visita, un modo per presentare al mondo la propria idea di lavoro e di studio.

Quale occasione migliore per mettersi alla prova?  Se non quella di partecipare al concorso Premio Miglior Tesi, annualmente istituito da A.I.FI. Puglia per dare risalto all’impegno sostenuto nell’elaborazione della tesi, stimolare ad intraprendere percorsi di ricerca qualitativamente validi, favorire l’approfondimento delle best practice, della metodologia della ricerca in riabilitazione, altresì facilitare la costruzione di ponti sempre più solidi tra professione e ricerca scientifica.

Al concorso possono partecipare gli studenti che hanno conseguito la Laurea in Fisioterapia in Italia, nelle Università di Foggia e Bari (compresi il Polo di Brindisi e Taranto).

Attendi la prossima pubblicazione del bando e non esitare a partecipare!!!