Le deformità del rachide in età evolutiva: dalla prevenzione primaria al percorso riabilitativo.

Presentazione del nuovo progetto “La schiena va a scuola”.

BRINDISI 23 Marzo 2019

ABSTRACT

Le deformità del rachide sono condizioni cliniche frequenti nella popolazione generale, soprattutto nelle fasce giovanili: la più frequente è la scoliosi idiopatica, una complessa anomalia strutturale della colonna vertebrale che si deforma sui tre piani dello spazio. Per definizione, la scoliosi idiopatica non riconosce una causa nota e probabilmente nemmeno una causa unica. Da un punto di vista eziopatogenetico, quindi, la deformazione vertebrale provocata dalla scoliosi idiopatica può essere definita come il segno di una sindrome complessa ad eziologia multifattoriale. Le scoliosi idiopatiche possono essere classificate differentemente secondo diversi criteri quindi, eziopatogenesi, localizzazione della deformità, età del soggetto, ecc.

Scopo del corso

Lo scopo dell’evento formativo è quello di fornire nozioni teorico-pratiche dettagliate e aggiornate, secondo i criteri dell’evidence based practice, su definizione, classificazione, epidemiologia e trattamento di queste deformità, e sottolineare l’importanza della prevenzione e dell’approccio bio-psico-sociale, attraverso inoltre la presentazione del nuovo progetto “La schiena va a scuola”.

OBJECTIVES LEARNING

  • Descrivere le principali deformità del rachide e le loro caratteristiche peculiari
  • Riconoscere la presenza di eventuali red e/o yellow flag
  • Dimostrare di conoscere e saper utilizzare i principali strumenti di valutazione del paziente affetto da
    deformità del rachide
  • Individuare gli obiettivi e gli strumenti per il trattamento riabilitativo delle deformità del rachide,
    personalizzato per un determinato paziente e la sua famiglia
  • Elencare gli sport più adeguati in caso di deformità del rachide
  • Conoscere il progetto “La schiena va a scuola”: obiettivi e modalità di presentazione nelle scuole
  • Analizzare e discutere casi clinici

 

Programma

8.30 – 9.00  Registrazione partecipanti.
9.00 – 9.30  Saluti, introduzione al corso, presentazione dei docenti e del patto d’aula.
9.30 – 10.30  Definizione, classificazione, eziologia ed epidemiologia delle principali deformità del rachide.
10.30 – 11.00 Rachialgie in età evolutiva: red e yellow flag.
11.00 – 12.30 Valutazione delle deformità del rachide: anamnesi, esame obiettivo, valutazione funzionale, interpretazione radiografica. Parte Pratica
12.30 – 13.00 Linee Guida scoliosi e ipercifosi.
14.00 – 15.00 Trattamento fisioterapico delle deformità del rachide, con e senza corsetto. Parte pratica.
15.00 – 15.30 Approccio centrato sulla famiglia.
15.30 – 16.30 Lo sport ideale per le deformità del rachide: tra realtà e falsi miti.
16.30 – 17.30 Presentazione del nuovo progetto “La schiena va a scuola”.
17.30 – 18.30 Lavori di gruppo e reflective practice.
18.30 – 19.30 Discussione e conclusioni.  

INFO

PREVISTI PER I PARTECIPANTI 10 CREDITI ECM

 

Sala conferenze Palazzo Granafei Nervegna
via Duomo – Brindisi

PARTECIPANTI:

  • Fisioterapisti n.100
  • Studenti n.30

QUOTE D’ISCRIZIONE:

  • Fisioterapisti Soci AIFI € 30
  • Fisioterapisti non soci AIFI 70 €
  • Studenti soci AIFI gratuito
  • Studenti non soci AIFI 10 €

 

PRESIDENTI DEL CORSO:

  • C. Pati e F. Maselli

COORDINATORI SCIENTIFICI:

  • A. D’aversa, C.P. Cunto, D. Pennella, E. De Donno

RESPONSABILE SEGRETERIA ORGANIZZATIVA:

  • A. Gnettoli