L’Associazione Italiana Fisioterapisti – A.I.FI. di Puglia si è riunita a Bari nel congresso regionale ”Nuovi orizzonti e responsabilità del Fisioterapista: quali prospettive per valorizzare la professione nella nostra Regione”. In una sala affollatissima, alla presenza dei massimi vertici dell’Associazione, si è parlato delle nuove prospettive occupazionali del fisioterapista, dalla ridefinizione del ruolo alla nuova configurazione delle responsabilità dell’operatore sanitario, soprattutto alla luce dei cambiamenti repentini che caratterizzano il nuovo quadro socio-sanitario.

L’Assessore regionale al Welfare Elena Gentile, intervenuta al convegno, ha affermato che la sanità in Puglia ha i conti in ordine e perciò si potrà procedere all’aumento delle prestazioni riabilitative, specialmente domiciliari, e valorizzare le prestazioni intramoenia di tutti gli operatori sanitari.

E’ intervenuto anche il consigliere regionale Maurizio Friolo che ha sottolineato l’importanza della riabilitazione come parte integrante del servizio sanitario.

La Consigliere regionale Anna Rita Lemma ha inviato un messaggio di saluto.

Nella sezione pomeridiana del congresso sono state rinnovate le cariche regionali dell’AIFI.

nuovo direttivo regionale A.I.FI.: Eugenio D’Amato, Fabio Mazzeo, Claudia Pati, Giulio Conticelli, Salvatore Guerrieri, Marco Cordella, Debora Pentassuglia, Michele Cannone, Anna Miani, Massimo Matera.

nuovo collegio regionale dei revisori dei conti: Michele La Tosa-presidente, Ripesi Maria e Cisternino Grazia

nuovo collegio regionale dei probiviri: Di Giulio Marzia-presidente, Rosa Anna Fanelli e Vincenzo Italiano

Eugenio D’Amato è stato eletto Presidente dell’associazione, dal nuovo direttivo regionale.