Consensus Conference  “Linee di indirizzo per l’utilizzo della medicina narrativa in ambito clinico-assistenziale, per le malattie rare e cronico-degenerative”

A Roma, dall’11 al 13 giugno 2014, presso l’Istituto Superiore di Sanità, si svolgeranno tre intense giornate di confronto e dibattito tra comunità scientifica e società civile sul tema “medicina narrativa e malattie rare e cronico degenerative” che culmineranno nella proclamazione delle “Linee di indirizzo per l’utilizzo della medicina narrativa in ambito clinico-assistenziale, per le malattie rare e cronico-degenerative” all’interno del Second International Congress “NARRATIVE MEDICINE and RARE DISEASES”.
Tra i membri della giuria la SIFiR (Società Italiana Fisioterapia e Riabilitazione) ad esprimere il parere, attraverso il Presidente Paola Caruso, della comunità scientifica della fisioterapia e della riabilitazione in primo piano nella cura di persone con malattie cronico-degenerative e particolarmente attenta ad approcci scientifici che meglio si confanno al complesso ambito riabilitativo.
La medicina narrativa rappresenta un approccio sempre più diffuso di affrontare la malattia per comprenderne il significato in un quadro complessivo, sistemico, più ampio e rispettoso della persona assistita: un approccio multidisciplinare che prende in considerazione le narrazioni nell’ambito della ricerca, della clinica e dell’organizzazione sanitaria, in particolare nell’ambito di malattie poco conosciute come le patologie rare e che ha bisogno di modalità di utilizzo maggiormente condivise dagli operatori della salute.
L’elaborazione di “Linee di indirizzo per l’utilizzo della medicina narrativa in ambito clinico assistenziale, per le malattie rare e cronico-degenerative” ha trovato importante supporto nella metodologia della Conferenza di Consenso (Consensus Conference) che attraverso un processo formale, un accordo tra diverse professionalità, ha cercato di rispondere alla esigenza di indicare orientamenti “evidence based” per l’utilizzo della medicina narrativa nella pratica clinico assistenziale ad uso degli operatori della salute negli ambiti sanitario, sociale e socio sanitario.
Tre i quesiti a cui un pool di esperti ha cercato di dare risposte:
1. Qual è la definizione di medicina narrativa?
2. Quali sono le metodologie e gli strumenti utilizzati nella medicina narrativa?
3. Quale può essere l’utilità della medicina narrativa? In quali ambiti può essere utilizzata?

Una vasta giuria di professionisti rappresentanti società scientifiche, ordini professionali, istituzioni universitarie, aziende ospedaliere, ascoltate le relazioni degli esperti sui quesiti oggetto di analisi e sulle relative risposte corredate da prove in supporto, elaborerà la stesura delle raccomandazioni per una buona pratica della medicina narrativa in ambito clinico assistenziale, per le malattie rare e cronico-degenerative.
La partecipazione alle giornate è gratuita, ma è necessaria l’iscrizione: qui di seguito, il link, alla pagina del sito web del Centro Nazionale Malattie Rare – Istituto Superiore di Sanità, con le informazioni e i programmi della Consensus Conference e del Second International Congress,
http://www.iss.it/cnmr/appu/cont.php?id=2407&lang=1&tipo=56

scarica il programma delle giornate

Scrica il programma del Congresso