Siamo stati contattati da un centro di Torino che ha in carico riabilitativo, presso una struttura pubblica territoriale, un bambino di 3 anni con esiti di Paralisi di Plesso (C5, C6, C7), operato all’Ospedale di Rovigo per reinnervazione parziale e transfer muscolare.
Il Bambino trascorrerà un periodo di vacanza con la famiglia in Puglia, precisamente a Chieuti (FG).
È indicato proseguire l’applicazione del taping neuromuscolare, come effettuato finora, per facilitare il reclutamento a carico degli extrarotatori della scapolo-omerale e adduttori della scapola e congiuntamente limitare la contrattura in flessione del gomito e pronazione dell’avambraccio.
I colleghi interessati devono avere esperienza nell’applicazione del taping in età evolutiva e in questo specifico motorio.
Il periodo in cui sarebbe necessario l’intervento riguarderebbe i mesi di luglio e agosto.
Gli interessati contattino A.I.FI Puglia all’indirizzo email , allegando un loro breve curriculum formativo specificando il titolo di studio e se iscritti ad A.I.FI.