Fonte: www.aifi.net

Si apre domani a San Lazzaro (BO), presso Hotel Holiday Inn Le Siepi il 1° Congresso Nazionale della SILO.
Il linfedema degli arti rappresenta una condizione patologica ad andamento evolutivo, con esiti spesso invalidanti, sia sul piano fisico che psicologico. L’approccio diagnostico-terapeutico a questa patologia, sia essa primitiva che secondaria, è tutt’ora molto eterogeneo, anche per la mancanza di Evidenze Scientifiche di rilievo e di Linee-Guida condivise. La SILO è una Associazione Scientifica nata nel 2009 con lo scopo di promuovere lo sviluppo e la ricerca nel campo della Linfologia Oncologica, riunendo cultori della materia di diverse professionalità, nell’ottica di un concreto spirito di confronto e di collaborazione. Nei 3 anni passati ha sostenuto iniziative formative volte ad analizzare alcuni aspetti controversi della pratica terapeutica quotidiana, ma anche il confronto multi-professionale diretto. Il principale obiettivo futuro è quello di sviluppare Progetti di Ricerca multicentrici che, anche sulla base delle proposte condivise formulate dai Gruppi di Lavoro, c
onsentano di fornire nuove evidenze riguardo le più appropriate modalità di approccio diagnostico, terapeutico e preventivo al Linfedema Oncologico. Per far questo risulta essenziale il contributo dei Soci, già attivi o che vorranno diventarlo, come basilare è anche proseguire sulla strada del confronto paritetico multiprofessionale e multidisciplinare. In questo panorama viene quindi organizzato il 1° Congresso Nazionale della SILO, che nasce dall’esigenza di fare il punto su quanto prodotto negli ultimi 3 anni di lavoro e di porre le basi concrete delle attività da sostenere nel nuovo triennio 2012-2014.
L’evento, che ha ottenuto il patrocinio dell’AIFI, vedrà anche la partecipazione del Presidente Nazionale, Antonio Bortone, in qualità di moderatore della sessione “Esperienze sul campo”, sabato 17 dicembre.

[download id=”1″ format=”1″]